A 14 anni ha iniziato a fare attività fisica. Oggi è la donna più muscolosa del mondo.

Fra i trend più diffusi degli ultimi anni vi è sicuramente quello del fitness e in particolare del powerlifting, ovvero il sollevamento pesi.

Se prima era considerata un’attività ad esclusiva degli uomini, negli ultimi tempi il fisico femminile moderatamente muscoloso è stato sdoganato e anche gli allenamenti femminili prima basati unicamente sul cardio fitness e gli esercizi a corpo libero, sono adesso basati sul sollevamento di carichi pesanti per ottenere curve da urlo.

La figura della fitness model è oggi di grande tendenza e moltissime sono le donne che gareggiano in competizioni di body building.

Ma la protagonista della nostra storia è salita a un livello superiore portando la dimensione dei suoi muscoli a livelli pazzeschi. Stiamo parlando di Natalia Kuznetsova, bodybuilder professionista di 27 anni, che ha fatto di questa disciplina la sua ragione di vita.

Oggi Natalia ha raggiunto grazie all’allenamento e alla dieta un peso di 90 kg per 170 cm e ha un girovita di 76 cm, ma quando ha iniziato ad appassionarsi a questo sport, intorno ai 14 anni pesava solo 40 kg, come potete vedere nel video.

Tuttavia la donna ammette che per arrivare a questa forma fisica, come molte colleghe, è dovuta ricorrere alla chirurgia plastica per sembrare più femminile in quanto i pettorali avevano totalmente appiattito il suo seno.

Infatti è molto difficile per un donna ottenere risultati come i suoi in maniera naturale.

Vladislav Kuznetsov, marito di Natalia e allenatore di wrestling, la sostiene in ogni sua decisione ed elogia con amore tutti i suoi sacrifici e i suoi sforzi.

Infine Natalia lamenta gli stereotipi presenti in Russia riguardo la forma fisica delle donne, secondo i quali è meno vergognoso essere sovrappeso piuttosto che muscolose come lei.

Noi sosteniamo invece che nessuna forma fisica sia vergognosa, l’importante è solo essere in salute.

Credit: Instagram/nataliya.amazonka