8300 € una pizza. Com’è fatta e dove è venduta la pizza più cara al mondo.

Oggi vi diamo una notizia che ha dell’incredibile. L’Italia è la patria della pizza, è uno dei nostri argomenti preferita.

La mangiamo spesso, sia a casa che fuori. Insomma fin da bambini è uno dei nostri cibi preferiti.

Ma vi site mai chiesti quanto costa, dove e come viene fatta la pizza più cara del mondo?

Se siete qui, probabilmente si. Quindi eccovi accontentati!

La pizza più cara al mondo viene venduta ad Agropoli, vicino Peastum ed il suo nome è Luigi XII. Già dal nome si può comprendere il suo prestigio.

Sicuramente non è un piatto alla portata di tutti, il suo costo infatti non è per niente irrisorio: ben 8300 Euro.

Questa pizza è firmata dallo Chef Renato Viola, uno dei più famosi esperti di pizza al mondo.

Ma perché costa così tanto? Come viene fatta?

E’ un piatto che viene consegnato solamente a domicilio, il tutto contornato da posate di lusso limited edition.

Anche se il prezzo è davvero elevato, non è una pizza estremamente grande: circa 20 cm di diametro.

Quali sono le sue particolarità?

Per fare solamente un esempio, se già non ti è bastato quanto detto prima: la lievitazione dura 72 ore. Quindi di certo, va ordinata con un certo anticipo, non si puo’ chiamare per la sera stessa!

Gli ingredienti sono tutt’altro che banali. L’impasto viene fatto con una farina biologicamente certificata, il sale che viene usato è il Murray River, uno dei più buoni al mondo.

Il condimento è davvero ricercato: caviale oscietra reale prestigio e Caviar Kaspia Oscietra Reale Classico, due dei caviali più buoni del mondo. E se questo non bastasse viene condita anche con Gamberoni Rossi di Acciaroli, l‘Aragosta di Palinuro, la Cicala del Mediterraneo e la mozzarella di bufala campana biologica DOP.

E’ sicuramente una pizza ben condita, non credete? Ma sfortunatamente non è alla portata di tutti.

E voi cosa ne pensate di questa pizza? Facci sapere cosa ne pensi tramite l’apposita sezione dei commenti.

Total
1
Shares
Related Posts