8 consigli in cucina per far funzionare la tua cucina come quella di un ristorante

Molti amano la cucina e ritengono che sia la miglior stanza dove passare la giornata, si tratta sopratutto delle persone che amano cucinare e preparare ogni giorno dei piatti diversi e gustosi e spesso sperimentano anche nuove ricette.

Tra gli amanti della cucina alcuni hanno stilato una lista di consigli utili per organizzare al meglio la cucina e perchè no, magari fare in modo che possa funzionare come quella di un ristorante. Ecco i 9 consigli:

1. Evitare che si mischino gli odori
Eliminare il rischio di cattivi odori è una delle buone pratiche in cucina. Per questo è importante coprire tutti i contenitori dove vengono conservati gli alimenti. Si tratta di un perfetto rimedio per evitare che i cattivi odori si propaghino.

Foto: pixabay/lukinIgor

2. Evitare la schiuma con un cucchiaio
Quando abbiamo una pentola piena di acqua sul fuoco che sta cuocendo una pietanza, quando inizia a bollire capita che la schiuma che si crea possa fuoriuscire. Il trucco per evitare questo problema è posizionare sul bordo della pentola un mestolo di legno. Questo farà diminuire la schiuma creatasi.

Foto: pixabay/congerdesign

3. Pulire in modo adeguato l’acciaio
Un semplice metodo che vi offrirà la possibilità di ottenere una perfetta pulizia dell’acciaio, è quella di utilizzare l’alcol denaturato. Tutto ciò che occorrerà fare è versarne una piccola quantità su dei batuffoli di cotone e strofinarlo su tutte le superfici.

Foto: pixabay/PhotoMIX-Company 

4. Pulire le verdure
Un trucco che non molti conoscono per lavare al meglio le verdure molto sporche è quello di posizionarle nel cestello della lavastoviglie, anzionandola con il semplice ciclo di risciacquo.

Foto: pixabay/Sponchia

5. Eliminare l’odore del pesce nel forno a microonde
Vi basterà riscaldare uno strofinaccio nel microonde: versando una piccola dose di detersivo per piatti sul panno e facendolo riscaldare per alcuni minuti, il nostro forno a microonde tornerà ad essere perfettamente profumato.

6. Utilizzare il sale per lo sporco intenso
A chi non è mai caduto un uovo sul pavimento, per ripulire in modo semplice basta versare il sale sopra l’uovo,  a questo punto raccogliere tutto con dei fogli di giornali e poi pulire con acqua. Lo stesso procedimento viene utilizzare se cade sul pavimento dell’olio, per evitare di spargerlo per tutta la casa, si versa abbondante sale sull’olio e poi si spazza con una scopa o si toglie con dei grandi fogli di giornale.

Foto: pixabay/jmexclusives

7. Lucidare il rame
Il rame è uno dei materiali che più si rovinano con il frequente utilizzo. Un perfetto metodo per una ottimale pulizia e lucidatura è quello di utilizzare il ketchup. Basterà versare una piccola quantità di prodotto su un panno umido e strofinarlo su tutta la superficie e infine risciacquare con acqua tiepida.Foto: pixabay/Hans

8. Igienizzare la spugna
Un semplice trucco per pulire ed eliminare tutti i batteri che si annidano all’interno della spugna da cucina è quello di posizionarla all’interno del forno a microonde, azionandolo per qualche secondo.