7 Segreti che rendono i vestiti come nuovi, profumatissimi… Da leggere

Il nostro armadio è pieni di vestiti bianchi, perché sono semplici, si abbinano con tutti e danno un’aria seria, inoltre vanno bene con le giornate calde perché sono leggeri e non attirano il calore. Prendersene cura è però complesso e possono assumere un colore giallognolo fastidioso.

Ciò succede a causa del sudore o di un lavaggio errato. Ma ecco belli e pronti quattro trucchi che probabilmente avrai visto a casa ma che lasceranno i tuoi capi come nuovi.

Aceto bianco = pulisce e ammorbidisce i capi, questo ci consente di evitare l’uso dell’ammorbidente. Mescoliamo un bicchiere di aceto con un litro di acqua. 40 minuti in ammollo e via.

Detersivo e acqua ossigenata = per i capi delicati e la lana. Mescoliamo un quarto di bicchiere detersivo, un quarto di bicchiere di acqua ossigenata e due litri di acqua. 30 minuti di immersione e risciacquiamo.

Bicarbonato di sodio e limone = elimina le macchie di sudore. Mettiamo un cucchiaino sulla macchia e strofiniamo con il limone. Lasciamo agire per 15 minuti prima di rilavare

Fette di limone = ottime per sbiancare. Mettiamo i due limoni in un litro di acqua bollente. Poi lasciamo i capi in ammollo per 40 minuti.

Acqua ossigenata e ammoniaca = 4 gocce di ammoniaca, un quarto di acqua ossigenata, un litro di acqua. Aggiungiamo al mix i capi da sbiancare per dieci minuti, rilaviamo.

Latte crudo = ideale per tovaglie. Lasciare i capi in ammollo per un’ora o due.

Detersivo, limone e sale = ideale per le macchie di sudore. Mescoliamo il succo di limone, un quarto di bicchiere di detersivo, un cucchiaio di sale in 2 litri di acqua. Lasciamo i capi in ammollo per 40 minuti. Rilaviamo.

Ricorda di usare uno di questi funzionali metodi di lavaggio. Non te ne pentirai.