5 usi dell’ammorbidente che non conosci e ti sorprenderanno

Quanto volte abbiamo pensato a come pulire la nostra abitazione nel migliore dei modi. Siamo alle prese con mille metodi tradizionali, metodi che spesso si rivelano poco efficaci e molto costosi.

Bene, state a sentire, oggi vogliamo svelarvi un segreto su un ingrediente che tutti avete a casa e che mai avreste potuto immaginare che avesse un utilizzo differente da quello che oggi che conosciamo tutti. Udite, udite: l’ammorbidente! Scopriamo insieme i mille usi di questo prodotto al di fuori della lavatrice.

Lucidante per mobili e antimuffa
L’ammorbidente consente di creare uno strato sui mobili, che finisce per renderli più luminosi. Possiamo diluire un coperchietto di questo prodotto in un litro di acqua calda e passare la miscela sui mobili con l’aiuto di un panno morbido. Alla fine, per asciugare possiamo usare un panno di flanella. Questo metodo funziona molto bene anche all’interno dei cassetti e degli armadi per rimuovere la muffa e lasciare un aroma delizioso nella nostra abitazione.

Detergente per vetri
Un cucchiaio di ammorbidente in mezzo litro di acqua basterà per creare un composto da usare come spray. Usiamo un panno pulito, privo di lanugine per pulire il vetro. Puliamo tutto con un panno di flanella per rimuovere lo sporco in eccesso. Possiamo anche usare un alcol detergente invece dell’acqua

Pulire il bagno
Ammorbidente, alcol, acqua. Tutto qua. Usiamo il tutto usando i guanti il nostro bagno sarà come nuovo. Il risultato sarà garantito in maniera assoluta.

Pavimenti splendenti
Diluire solo una o due coperchietti nel secchio pieno di acqua. Usiamo questa miscela per i nostri pavimenti: ne usciranno brillanti.

Aromatizzare gli ambienti
L’aroma di ogni ammorbidente è incredibile e lascia un aroma delizioso in casa. Mescoliamo un litro d’acqua con un cucchiaio di alcol e un coperchietto di ammorbidente e poniamo il composto in uno spruzzatore.

Profumo ovunque in casa!
Usate questi metodi e avrete risultati perfetti.

LEGGI ANCHE: Guarda che cosa succede al serbatoio del bagno quando gli metti dell’aceto