5 trucchi per riutilizzare il burro scaduto

Il burro è sicuramente uno dei prodotti alimentari più conosciuti, per la preparazione di ricette sia salate che dolci. È la parte grassa del latte e si ottiene grazie alla lavorazione del siero o dalla crema che viene estratta da esso. La crema di latte è più comunemente conosciuta come panna.

Si è soliti tenerne una scorta, anche piccola, all’interno del nostro frigorifero e chi non è solito utilizzarlo con frequenza, può trovarsi spesso con il panetto di burro che ha superato la data di scadenza.

Per fortuna però non andrà sprecato, in quanto il burro scaduto può essere riutilizzato in quanto ci aiuterà a risolvere vari piccoli problemi. Siete curiosi di sapere come si può riutilizzare il burro scaduto? Scopriamolo insieme.

1. Azione smacchiante
Forse non tutti sanno che il burro è un prodotto perfetto in grado di eliminare le macchie più complicate, come ad esempio inchiostro e catrame. Si dovrà solamente sfregare sulla macchia e lasciarlo agire qualche minuto prima di ripulire.

2. Elimina odori
Tra i rimedi naturali più efficaci, spalmando una piccola dose di burro sulle nostre mani e risciacquandole, noteremo immediatamente una straordinaria morbidezza della pelle e inoltre avrà assorbito ogni possibile sgradevole odore.

3. Ridurre il dolore
Avete sbattuto da qualche parte e il dolore non vuole calmare? Questo semplice trucco della nonna fa al caso vostro. Basterà infatti passare un burro nella zona indolenzita e non solo allevierà il dolore, ma eviterà anche che si vada a creare il livido.

4. Pulizia del legno
Se avete delle superfici in legno che presentano delle macchie, occorrerà semplicemente cospargere la zona interessata, lasciando che il prodotto agisca per circa un paio di ore. Successivamente pulire con un panno pulito e umido e subito vi accorgerete di come le macchie saranno sparite.

5. Eliminare la colla
Voi o i vostri figli avete utilizzato la colla e sono rimasti alcuni residui sulle mani che non riuscite proprio ad eliminare? Spalmate il burro sulle mani e massaggiate per qualche minuto, successivamente risciacquare con acqua e sapone e in poco tempo ogni residuo sarà sparito.