5 trucchetti per lasciare il forno a microonde pulito come appena acquistato

Il microonde è uno strumento che ormai ha un posto importante nelle cucine di tutti. Questo accelera notevolmente le nostre operazioni culinarie e ci permette di cuocere, scongelare e riscaldare i nostri cibi, a velocità davvero estreme.

Tuttavia, con l’utilizzo è normale che questo si sporchi e sia l’umidità data dal vapore che i residui di cibo, possono provocare una grande proliferazione batterica. Per risolvere questo problema oggi vi forniamo 5 trucchetti con cui pulirlo alla perfezione:

1. Con l’aceto
Per sfruttare questo metodo dovrete semplicemente riempire una tazza per microonde con dell’acqua e versare al suo interno 5 cucchiai di aceto. Dopo aver messo il tutto all’interno dell’apparecchio, accendete il programma e lasciate che l’acqua comincia a bollire, spegnete il tutto e lasciate che agisca per circa 15 minuti. Trascorso questo tempo aprite il microonde, rimuovete la tazza e pulite tutto con un panno.

2. Detersivo
Il detersivo per i piatti fornisce un’ottima azione per la pulizia del microonde, riuscendo a rimuovere facilmente i residui di grasso. Per utilizzarlo fate bollire dell’acqua e aggiungete al suo interno qualche cucchiaio di detersivo. Ricordatevi di rimuovere la spina del microonde e pulite il suo interno con una spugna, bagnata nell’acqua calda.

3. Bicarbonato di sodio
Questo prodotto è uno degli alleati più efficaci nella pulizia casalinga, e risulta un eccezionale disinfettante. Mettete un po’ di prodotto su una spugna e passatela sulle pareti del forno, risciacquando con un panno umido, oppure mescolate due cucchiai di bicarbonato di sodio in dell’acqua calda e usatelo come detergente.

4. Acqua e limone
Il limone è un perfetto sgrassatore naturale. Per pulire con esso il vostro microonde dovrete solamente riempire una tazza di acqua e aggiungere 2 o 3 fettine di limone. Mettete il tutto nel microonde e accendetelo, portando ad ebollizione. Lasciate agire il vapore per circa 15 minuti e pulite il tutto con un panno.

5. Consigli generali
Al di là di qualunque metodo utilizziate per pulire il vostro forno a microonde, ci sono delle abitudini da tenere sempre in considerazione:
• Pulite la superficie del microonde se pensate di non utilizzarlo per il resto della giornata.
• Rimuovete l’eventuale sporco in eccesso, che avete generato al momento.
• Non dimenticatevi di pulire lo sportello dato che la sporcizia e i germi si annidano anche su di esso.
• Coprite sempre con un coperchio forato i cibi che state scaldando, così eviterete gli schizzi, permettendo al cibo di respirare durante il processo.