5 rimedi naturali per eliminare le macchie di sudore

Il nostri capi di abbigliamento spesso risultano essere molto delicati, soprattutto quando si tratta di abiti di colori chiari, come il bianco, sui quali spesso rimangono visibili macchie di ogni tipologia, come ad esempio quelle di sudore. Ovviamente non solo sui capi bianchi queste sono visibili, ma anche su quelli colorati ed è per questo motivo che oggi abbiamo deciso di proporvi qualche semplice rimedio fai da te, in modo da riuscire ad eliminare definitivamente queste macchie, utilizzando solamente prodotti naturali.

In questo modo infatti, non solo risolveremo il problema delle macchie, ma lo faremo senza danneggiare i nostri capi di abbigliamento e soprattutto rispettando l’ambiente e il nostro organismo dalle sostanze chimiche. La prima cosa da fare in caso di macchie di sudore è evitare il contatto con acqua calda in quanto il calore va a fissare maggiormente le macchie sui tessuti. Andiamo adesso a scoprire quali sono i prodotti naturali più consigliati per la risoluzione di questo problema.

1. Aceto bianco
L’aceto bianco è un ottimo alleato anche in questo caso, grazie al suo alto potere sbiancante. Quello che dovremo fare sarà prendere una bacinella molto capiente, riempirla di acqua fredda e versare al suo interno l’aceto di vino bianco. A questo punto andremo al immergere l’abito macchiato e lasceremo in ammollo per circa 12 ore prima di procedere con il normale lavaggio.

2. Acqua e vodka
Strano ma vero, anche la vodka può essere utile in questo particolare caso. Prendere un flacone con erogatore spray e versare al suo interno acqua fredda e vodka in uguali proporzioni, una volta miscelati gli ingredienti, nebulizzare sulla macchia e lasciare agire per mezz’ora prima del risciacquo con acqua tiepida.

3. Acqua ossigenata e acqua
Questo metodo va utilizzato solamente su capi di abbigliamento totalmente bianchi, altrimenti si andrebbero a rovinare. Miscelare i due ingredienti e lasciare in ammollo il capo di abbigliamento per circa 20 minuti.

4. Succo di limone
Se le macchie dovessero risultare davvero ostinate, è possibile utilizzare il succo di limone strofinandolo sulla zona interessata e lasciandolo agire per circa 20 minuti. Infine risciacquare con abbondante acqua.

5. Bicarbonato di sodio
Creare una miscela con acqua fredda e bicarbonato di sodio, in modo tale da ottenere una pasta non troppo densa; applicarla sulla macchia tamponando con l’aiuto di una spugna e lasciare agire per circa 60 minuti.