5 metodi per sconfiggere l’alitosi in modo naturale

L’alito cattivo è un problema che colpisce più persone di quante si possa pensare. Pur essendo una situazione temporanea, risulta essere comunque spiacevole e in grado di causarci molti disagi. Questo problema, comunemente chiamato alitosi, nella maggior parte dei casi è dovuto alla presenza di batteri nel cavo orale.

Nel momento in cui ci ritroviamo ad avere la bocca secca inoltre, questi batteri si moltiplicano causando il problema dell’alito cattivo. Ecco perchè dovremmo sempre mantenerci idratati. Ma ci sono anche altri metodi per evitare che l’alitosi prenda il sopravvento e ci faccia sentire a disagio.

Foto: pixabay/RobinHiggins

Ecco allora alcuni dei rimedi naturali più efficaci, che ci daranno la possibilità di contrastare l’alito cattivo e vivere con maggiore serenità.

1. Utilizzare i chiodi di garofano o la cannella
I chiodi di garofano sono molto famosi per il loro utilizzo in cucina, essendo in grado di aromatizzare i nostri piatti. Ma questo prodotto è in grado di aiutarci anche a contrastare alcuni problemi di salute, come ad esempio il mal di denti, ma anche l’alitosi. Basterà infatti masticarne un paio e in questo modo non solo ridurremo le infezioni, ma riusciremo ad avere anche un alito migliore. Anche per quanto riguarda la cannella il discorso è molto simile, in quanto anche lei è un potente antisettico e il suo sapore è molto forte. Basterà acquistare la cannella in stecche e tenerla un pò in bocca.

Foto: pixabay/Bru-nO

2. Cardamomo o anice
I semi di questi due prodotti sono utilizzati come rimedio naturale contro l’alitosi. Infatti l’anice ha delle proprietà antibatteriche che aiutano appunto a distruggere i germi presenti sulla lingua. Il cardamomo invece, oltre a ridurre i problemi di alitosi, aiuta il nostro organismo ad una migliore digestione.

Foto: pixabay/Regenwolke0

3. Succo di limone
Forse il prodotto più conosciuto, sia per le sue proprietà benefiche che per il suo sapore intenso e pungente. Basterà mescolarne un pò all’acqua e berlo ogni giorno.

Foto: pixabay/stevepb

4. Colluttorio al prezzemolo
Il prezzemolo è in grado di rimuovere definitivamente le tossine e gli odori sgradevoli. Basterà utilizzarlo masticandone qualche foglia oppure creando un colluttorio, preparando un infuso da far raffreddare prima di utilizzarlo per fare gli sciacqui.

Foto: pixabay/PhotoMIX-Company

5. Tè o infusi
Rispetto al caffè, per i problemi di alitosi, è preferibile assumere maggiori quantità di tè o infusi. Infatti questi prodotti rallentano la proliferazione dei batteri e quindi dell’alito cattivo. Quelli da prediligere sono il tè nero, oppure i tè e gli infusi a base di menta verde o menta piperita.

Foto: pixabay/sweetlouise