5 celebrità che ci hanno lasciato in questo 2020 da dimenticare

Quest’anno è stato segnato da numerosi lutti e anche alcune personalità particolarmente importanti ci hanno lasciato durante il corso di questo 2020.

Alcune delle celebrità defunte durante quest’anno, rimarranno sempre nei cuori non solo dei loro familiari e dei loro amici, ma anche di tutti i loro fan e degli appassionati che hanno seguito ogni passo della loro carriera.
Oggi vogliamo ricordare alcuni dei personaggi che purtroppo, il destino ha voluto allontanare per sempre da questo mondo.

1. Paolo Rossi

Questo grande campione sportivo è venuto a mancare davvero da poco tempo. Morto a 64 anni, la sua vita è stata stroncata da un male inesorabile. La vita di Paolo Rossi sarà sempre ricordata dal popolo italiano, come l’eroe dell’Italia campione del mondo di calcio del 1982. Fu proprio lui a far decollare l’Italia e il suo ricordo rimarrà sempre forte nel cuore di tutti gli sportivi italiani.

2. Kobe Bryant

Questa stella del basket americana è deceduta all’inizio di questo sfortunato anno a causa di un disastroso incidente aereo, nel quale perì anche la figlia 13 enne. Bryant è stato uno degli atleti più grandi di tutti e tempi e la sua scomparsa ha segnato un vero lutto nel mondo di questo sport.

3. Ennio Morricone

Come non celebrare la dipartita di questo grande del mondo della musica. Morricone ci ha lasciato all’età di 91 anni in seguito a delle complicazioni per una caduta. L’artista ha composto alcune delle colonne sonore più spettacolari della storia e la sua assenza ha segnato un duro colpo nel cuore degli appassionati di musica di tutto il mondo.

4. Pau Donès

Anche il mondo della cultura ha subito delle gravi perdite quest’anno. Il cantante leader di Jarabe de Palo, ci ha lasciato a causa di un male che lo ha completamente trasformato. L’uomo è diventato famoso in tutto il mondo con alcuni suoi pezzi che rimangono tutt’ora inimitabili, come la canzone “La Flaca”.

5. Diego Armando Maradona

Il 25 novembre è spirato colui che è stato considerato il miglior giocatore di calcio della Storia. Maradona è deceduto all’età di 60 anni per uno scompenso cardiaco.
Quest’uomo è diventato un idolo per milioni di persone e già quando era in vita era considerato una leggenda. Sicuramente, nonostante la sua scomparsa, l’eredità del famoso calciatore argentino continuerà ad essere presente per molti anni, soprattutto tra i tifosi del Napoli, squadra che deve davvero moltissimo al campione soprannominato “la mano de Dios”.