4 metodi naturali per disinfettare le spugne della cucina

2 min


Anche se non sono visibili, questo non significa che nelle spugne che utilizziamo in cucina non proliferino germi e batteri. Infatti questi prodotti, stando a contatto con l’acqua e i residui di cibo, sono un vero e proprio nido per i batteri e secondo alcuni studi addirittura, sono tra gli oggetti più sporchi che si hanno in casa.

Questo succede a causa, non solo dei residui di cibo, ma anche per il contatto quotidiano con l’acqua che le rende perennemente umide, cosa che fa proliferare i germi. Proprio per questo motivo è consigliabile sapere come pulirle ed igienizzarle al menglio, in modo tale da ottenere una perfetta pulizia ed evitare così un accumulo di germi e batteri. La disinfezione andrebbe effettuata giornalmente, in maniera da evitare che i microrganismi possano contaminare altri oggetti della cucina, rendendo il tutto più pulito.

1 Aceto bianco
È sicuramente uno dei prodotti naturali più versatili e usati grazie alle sue proprietà. Tutto quello che dovremo fare sarà portare ad ebollizione una tazza d’acqua e versarla all’interno di un contenitore più capiente; aggiungere la stessa quantità di aceto bianco e inserire quindi la spugna, lasciandola a riposo per circa mezz’ora, prima di risciacquarla e strizzarla con cura.

2 Detersivo per i piatti
anche il detersivo per i piatti è molto utile per questo tipo di pulizie. Preparare dell’acqua bollente alla quale andremo ad aggiungere una piccola quantità di detersivo per piatti. A questo punto inseriamo la spugna e lasciamola riposare nella miscela per circa 30 minuti, concludendo poi con il risciacquo.

3 Forno a microonde
Non tutti sono a conoscenza del fatto che con il forno a microonde è possibile andare ad eliminare germi e batteri dalla nostra spugna, in quanto le temperature elevate vanno a rimuovere totalmente l’umidità. Versare all’interno di un contenitore acqua e aceto bianco, miscelare gli ingredienti e aggiungere la spugna. Posizionare il contenitore nel forno a microonde e azionare per 2 minuti.

4 Succo di limone
Tra gli ingredienti naturali, il succo di limone è quello con il più alto potere disinfettante. Per utilizzarlo basterà spremere alcuni limoni in un contenitore e versare all’interno dell’acqua calda. Inserire la spugna e lasciarlo in ammollo per 40 minuti prima del risciacquo con acqua fredda e detersivo per i piatti.