22 scatti realizzati da un fotografo italiano mostrano l’infanzia nei diversi angoli del mondo


Viaggiare per il mondo, scattando delle fotografie fissando ancogli di mondo, può essere il sogno di molte persone. Questa è la passione di un nostro connazionale, Massimo Bietti, che da anni viaggia lungo il globo, catturando alcuni incredibili istanti e fissandoli nell’eternità grazie alla sua macchina fotografica.

Il fotografo è rinomato per la sua abilità di riuscire a cogliere le emozioni, nei volti dei suoi soggetti. In particolare, sembra che Massimo riesca a riprendere le caratteristiche dell’infanzia, in maniera esemplare.

Il fotografo ha girato in lungo e in largo e i suoi scatti sono una vera “mappa geografica”. Come un enorme puzzle che, messo insieme, forma il disegno di una vita dedicata a questa enorme passione. Nelle sue immagini è possibile osservare l’infanzia da diversi punti di vista.

Ogni luogo ha una sua cultura differente, che inequivocabilmente regola i modi di crescita dei bambini, questo è ben visibile nelle foto del noto fotografo. In troppi luoghi, tuttora i bambini vengono privati della loro infanzia e costretti a crescere troppo velocemente. O peggio ancora a causa di povertà, mancanza di istruzione o problemi di salute, la loro esistenza viene bruscamente segnata.

Nel 2000 infatti, si valutava che i bambini in stato di sofferenza fossero quasi un miliardo, mentre oggi le stime si aggirano intorno ai 690 milioni. Cifre ancora troppo alte, ma che forniscono una lieve speranza per il miglioramento.

Tuttavia moltissimi bambini ancora oggi, soffrono, anche se rispetto a venti anni fa il loro numero e incredibilmente diminuito. Gli scatti che vedrete di seguito realizzati da Massimo Bietti, ci metteranno vis a vis con alcuni bambini, provenienti da diversi ambienti, culture e modi di vita.

Alcune foto sono così incredibili che sembrano rilasciare delle vere emozioni, anche soltanto guardandole. I volti di questi bambini dicono tanto a volte troppo e i lo sguardi sembrano entrarti dritti al cuore.

1. Etiopia

2. Papua Nuova Guine

3. India

4. Malesia

5. Norvegia

6. Cambogia

7. Bangladesh

8. Russia

9. Sudan del Sud

10. Myanmar (Birmania)

11. Laos

12. Madagascar

13. Nepal

14. Vietnam

15. Thailandia

16. Sri Lanka

17. Cina

18. Etiopia

19. Malesia

20. Cambogia

21. Madagascar

22. India