2 motivi per pulire le pareti con ammorbidente

Se vuoi dare un tocco di fresco, pulito e nuovo alla tua casa, rimuovendo la carta da parati che ormai ti sembra ben più che vecchia e andata non ti resta che leggere l’articolo che ti proponiamo oggi. Abbiamo infatti trovato una soluzione perfetta per te e non vediamo l’ora di mostrartela, dandoti più di un motivo per provarla.

Vediamo subito di cosa abbiamo bisogno:
Prendi un flacone spray e l’ammorbidente che usi per i tuoi vestiti.

Come preparare?
Per preparare il mix, riempiamo la metà del flacone con ammorbidente e l’altra metà di acqua tiepida, agitiamo la bottiglia in modo che tutto sia ben amalgamato e inseriamo lo spruzzatore. Adesso siamo pronti per rimuovere la carta che vogliamo.

Cosa fare?
Spruzziamo questo mix lungo il corso della parete e abbondiamo nelle aree in cui ci sembra più difficile la rimozione. È normale che questo accada. Dovremo quindi attendere un po’ di tempo, qualche minuto basterà, prima di andare a rimuovere lentamente la carta che si staccherà dal muro in quasi totale autonomia.


credit: pixabay/kropekk_pl

Se vediamo che non viene via da sola o con nostri piccoli colpi, potremo fare un po’ più di pressione. Possiamo anche usare un vassoio per la pittura e applicare la miscela con un pennello o un rullo. Questi attrezzi sono molto semplici da usare e ci consentono di spalmare il mix in modo unico e veloce. In poco tempo, la carta si stacca da sola, quasi senza un aiuto.

Raggiungeremo così un risultato stupendo. E chi avrebbe mai pensato a un risultato del genere nel giro di così poche mosse? Beh, non ci resta che provare. Certe volte ci facciamo mille problemi per situazioni che potrebbero essere risolte in poche semplici mosse. La semplicità è spesso un rimedio unico.