19 foto di situazioni più uniche che rare, talmente incredibili che non riuscirete a spiegarle

2 min


A volte, mentre girovaghiamo per il mondo, capita di imbatterci in situazioni più uniche che rare. Fortunatamente al giorno d’oggi possediamo quasi tutti gli strumenti necessari per immortalare tali eventi, grazie agli smartphone che sono sempre con noi. Oggi vogliamo farvi vedere alcune immagini che dimostrano cose alquanto bizzarre, fotografate da persone di tutto il mondo.

1Quando il bancomat si guasta, ma gli addetti della banca sono ugualmente molto professionali.

2 Una sorpresa sgradita che dovrebbe farvi guadagnare gelato gratis per tutta la vita.

3 Questa persona ha preso alla lettera questo parcheggio, interpretando forse male l’oggetto.

4 Quando siete degli insegnanti, e dovete cancellare una lavagna molto grande.

5 Delle simpaticissime sedie da dinosauro, che rendono molto allegro il lavoro… chissà però se sono comode.

6 Salire su questo ascensore è sicuramente un biglietto di sola andata per chissà dove.

7 Chiunque sia stato deve avere un grande senso dell’umorismo.

8 Sembra che questo scivolo sia fatto solamente per fare del male ai bambini.

9 Ha la classica espressione di chi sta per lanciare un “+4” all’avversario.

10 Non è da tutti, imbattersi ai giorni nostri in una biga con sopra una persona rimasta circa a 2000 anni fa.

11 Una vera sfida totale alle leggi della fisica.

12 Quando al mattino ti svegli e scopri un grosso felino in casa e pensi che sarà probabilmente una brutta giornata.

13 Non conviene affatto tuffarsi in questa piscina… si rischia di farsi molto male.

14 Andare in campeggio con il proprio gatto e fornirlo di una sua tenda personale.

15 Una panchina in evidente stato di depressione.

16 Quando ti si rompe una ruota, quindi porti tua moglie a lavoro per fare da contrappeso.

17 Qualcuno ha decisamente requisito interamente questa casa. Ormai è di loro proprietà.

18 Quando non hai amici ma non vuoi sentirti solo.

19 Non sappiamo se sia più strano il cavallo o il tizio gettato a terra davanti la vetrina.