12 modi per utilizzare le bucce d’arancia, grazie a questi consigli non le butterai più


Le arance sono tra gli agrumi più consumati, non solo per il loro sapore e la versatilità nella preparazione delle ricette, ma anche per le proprietà benefiche. Rientrano nella categoria dei frutti benefici per la salute, grazie al loro alto contenuto di vitamina C, ma sono anche ricche di potassio e fibre.

Possiedono proprietà antiossidanti, astringenti e per quanto riguarda quelle rosse, secondo alcuni studi effettuati, sembrerebbero essere grandi alleate nella prevenzione all’obesità e alle malattie cardiache.

Nonostante la loro grande utilità, non viene mai utilizzata ogni parte dell’arancia e la buccia viene, nella maggior parte dei casi, gettata senza nemmeno pensare che possa essere riutilizzata in alcun modo. Ecco allora alcuni consigli che ci daranno l’occasione di riciclare le bucce dell’arancia, evitando così di buttarle.

1. Evitare che lo zucchero si indurisca
Quante volte capita, a causa dell’umidità o dal fatto che i barattoli restano leggermente aperti, basterà porvi sopra qualche buccia d’arancia, in modo che questa assorba l’umidità evitando la cristallizzazione dello zucchero.

2. Contro il colesterolo cattivo
L’arancia è un ottimo aiuto per ridurre i livelli di colesterolo e lo è anche la sua buccia. Per poterla utilizzare basterà farla asciugare, polverizzarla e aggiungetela alle nostre pietanze.

Foto: pixabay/AnnTS

3. Un alito migliore
Spesso capita, quando siamo fuori casa, di non avere lo spazzolino da denti con noi e sentire il bisogno di lavarci i denti. In questi casi basterà utilizzare la buccia d’arancia, strofinandola su denti e lingua, oltre a lasciare un buon odore, ha anche proprietà antibatteriche.

4. Contro l’insonnia
Chi ha problemi ad addormentarsi o soffre di insonnia, dovrebbe utilizzare le bucce di arancia. Basterà metterne qualcuna nella tisana della sera e favorirà il sonno.

Foto: pixabay/nicolettazanella

5. Per combattere i malanni invernali
Le scorze d’arancia sono un ottimo prodotto anche per quanto riguarda il contrastare i malesseri invernali. Questo perchè contengono molti flavonoidi, ovvero degli antiossidanti. Anche in questo caso basterà ridurle in polvere e aggiungerle ai nostri piatti.

6. Allontanare i gatti
I nostri gatti sono dei grandi appassionati delle nostre piante e non ne vogliono sapere di smetterla di giocarci. Posizioniamo delle bucce d’arancia su tutto il terriccio, in questo modo non si avvicineranno.

Foto: pixabay/Bluesnap

7. Contro le tarme
Le bucce d’arancia tengono lontane anche le tarme. Basterà inserire in esse dei chiodi di garofano e posizionare il tutto nella dispensa, in questo modo non si avvicineranno minimamente.

8. Maschera per il viso
Chi di noi non ha mai sognato una pelle limpida e luminosa? Per farlo occorrerà essiccare la scorza d’arancia per poi polverizzarla; successivamente unirla allo yogurt bianco e il miele. Una volta stesa la maschera sul viso, lasciare agire per circa 5 minuti.

Foto: pixabay/AndreasGoellner

9. Contro i cattivi odori
Quante volte ci siamo trovati a dover combattere contro i cattivi odori, come ad esempio quelli provenienti dalle scarpe da ginnastica? Un buon rimedio è quello di inserire al loro interno delle scorze d’arancia.

10. Deodorante per ambiente
Un piccolo e semplice trucco per fare in modo che la nostra casa abbia sempre un buon odore è quello di portare a bollore dell’acqua con all’interno delle bucce di arancia.

11. Deodorante per armadio
Quante volte è successo di aver preso dall’armadio un vestito e che questo non abbia quel buon odore di pulito? In questi casi basterà prendere delle bucce di arancia, inserirle in una calza e posizionarle nell’armadio o nel cassetto, in questo modo il problema svanirà.

12. Contro il calcare
Il calcare può risultare davvero difficile da eliminare. Un trucco semplice e naturale è quello di strofinare le scorze d’arancia su tutto il rubinetto. Le scorze assorbiranno il calcare e il nostro rubinetto tornerà a splendere.