11 soluzioni da non prendere in considerazione. Gli “esperti del settore” peggiori che vi possano capitare

2 min


Vi siete mai trovati in casa o a lavoro a dover affrontare delle situazioni particolari, dove è necessario sistemare un guasto o risolvere un determinato piccolo problema? A volte molte persone cercano di risolvere questi inconvenienti in maniera molto fantasiosa, altre volte lo fanno affidandosi a degli “esperti del settore”.

Tuttavia, sia in un caso che nell’altro ci sono volte in cui davvero sarebbe stato meglio risolvere la questione in un modo diverso, visti i risultati disastrosi.

Oggi vogliamo mostrarvi alcune immagini che dimostrano come, una soluzione creativa non sia esattamente il massimo e per certe situazioni sarebbe stato più opportuno rivolgersi a qualcun altro.

1. Ecco come hanno risolto il problema del poco spazio. Sicuramente l’architetto di questo mini appartamento non ha considerato il mix di odori che può sprigionarsi da questa particolare scelta creativa.

2. Vi si è rotta la maniglia e non volete spendere soldi? Risolvere con del nastro da pacchi forse non è proprio una soluzione eccellente.

3. Chi ha ideato questo sistema di tubazione per lo scarico del termosifone deve essere un genio.

4. Chiunque si sia occupato di piazzare le piastrelle di questo centro commerciale, avrebbe avuto bisogno di un metro o di un po’ di semplice giudizio.

5. Quando apri la scatola dei fusibili e scopri l’orrore!

6. Chiunque abbia installato le parti della maniglia di questa porta deve aver calcolato davvero male le misure.

7. Si erano rotti i rubinetti di questo lavello… piuttosto che cambiarli una modifica ha risolto il problema… ma esteticamente è un obbrobrio.

8. Non avete un mobile per la TV, né un gancio con cui appenderla? Risparmiate con un ottimo asse da stiro… sperando che non si chiuda all’improvviso.

9. Quando avete poco spazio per un termosifone e vi affidate ai suggerimenti della persona sbagliata.

10. Un altro modo orribile per sostituire “al risparmio” una maniglia con il manico di una confezione di detersivo.

11. Due candele accese, usate per riscaldare una pentola, poggiate su un libro, tra due tavoli in legno… davvero qui non sappiamo cosa criticare per prima.