10+ particolari foto dal cuore della città più fredda d’Europa

Ci sono delle città europee di cui nemmeno sappiamo l’esistenza, come ad esempio Vorkuta che, nonostante sia in Russia, si trova nella zona dell’Artico Europeo. Si tratta della città più grande situata nel Circolo Polare Artico ed è inoltre, vista la sua posizione, la città più ad Est d’Europa.

Ma non è tutto, infatti Vorkuta risulta essere la città più fredda di tutta l’Europa in quanto è stata documentata una temperatura di circa 52 gradi sotto lo zero. L’insediamento nella città avvenne nei primi anni ’30, voluto da Stalin che decise di creare dei capi di lavoro forzato nella zona per la grande quantità di carbone e creare una rete ferroviaria che la collegasse al resto della Russia.

Con il trascorrere degli anni, la città passò a diventare un semplice centro amministrativo fino a quando con la caduta dell’URSS, non ci fu una chiusura di alcune miniere della città. Questo ha portato la gente che viveva e lavorava nelle miniere, a dover andare via dalla città in quanto ormai non potevano più permettersi la vita a Vorkuta a causa del mancato salario.

Negli anni Novanta inoltre, la città ha subito un fortissimo calo industriale in quanto le restanti miniere sono state chiuse e tutti gli operai sono stati costretti ad andare via. Al momento, secondo un’indagine demografica, gli abitanti di Vorkuta non superano le 50.000 persone. È stata denominata tra le città che muoiono più velocemente in Russia e questo non solo a causa della chiusura delle miniere.

Le temperature estremamente basse che vengono raggiunte nella città di certo rientrano tra le motivazioni per cui non tutti sarebbero in grado di abitarci. Come potrete vedere dalle fotografie qui sotto, spesso ci si può trovare in situazioni davvero estreme e molte volte, durante le gelate, può succedere che le tubature scoppino e si crei il ghiaccio anche all’interno delle case.

#1

#2

#3

#4

#5

#6

#7

#8

#9

#10

#11