10 consigli per smettere di mangiare di notte

Mangiare a tarda notte è molto sconsigliato, dato che appesantire il nostro corpo, prima di andare a dormire, può ostacolare il nostro sonno e rendere la nottata molto più lunga e difficile di quanto realmente sia. Solitamente il nostro stomaco impiega 3 ore per digerire, ma se nel frattempo inseriamo altro cibo, gli occorrerà più tempo, per riuscire ad elaborare il tutto.

Mangiando a tarda notte potreste avere uno dei seguenti problemi, o perfino tutti insieme:
• Sonno interrotto
• Bruciore di stomaco
• Gonfiore
• Aumento di peso


credit: pixabay/Pexels

Esistono 10 punti da seguire metodicamente, per far sì che di notte smettiamo di consumare cibo e per seguirli basterà solamente un po’ di impegno.
1. Mangiate uova a colazione
Questo alimento vi permette di sentirvi molto più sazi e quindi a pranzo avrete bisogno di consumare molte meno calorie.

2. Evitate di acquistare degli snack
Avendo a vostra disposizione i vostri spuntini preferiti, sarete sicuramente tentati di mangiarli, quindi evitatene direttamente l’acquisto.

3. Evitate di accumulare appetito
Spesso, gli attacchi notturni al frigorifero avvengono perché non abbiamo mangiato abbastanza durante il giorno.

4. Bevete dell’acqua
Ricordate che a volte magari la sensazione che state provando non è fame, ma semplice sete, quindi ricordate prima di incorrere in pasti fuori orario, di bere un bel bicchiere d’acqua.

5. Aggiungete i broccoli al vostro menù
I broccoli sono tra gli alimenti più sani che esistano e contengono tonnellate di vitamine e sostanze nutritive. Inoltre vi sazieranno moltissimo e contengono anche un alto contenuto di fibre, che vi aiuteranno a regolarizzare l’attività dell’intestino.


credit: pixabay/RyanMcGuire

6. Scegliete cibi a basso indice glicemico
I pasti che hanno dei bassi contenuti glicemici vi faranno sentire molto soddisfatti e per lungo tempo, saziandovi e riducendo il numero di calorie che assumete.

7. Allenatevi
L’esercizio fisico riduce gli ormoni che stimolano l’appetito, e quindi sono perfetti per ottimizzare la vostra giusta alimentazione.

8. Lavatevi i denti
Il semplice atto di lavarvi i denti prima di dormire, fa sì che il vostro cervello faccia il collegamento con la fine del regime alimentare della giornata.

9. Dimezzate l’assunzione di sale
I cibi salati aumentano non solo la sete, ma anche la stessa fame. Quindi dimezzandone i quantitativi farete solamente bene al vostro organismo.

10. Vai a dormire presto
Ricordate che piuttosto che rischiare di cedere alle tentazioni, potete semplicemente andare a dormire, così da annullare qualsiasi voglia alimentare.

LEGGI ANCHE: Zenzero, una radice dalle proprietà medicinali: quali sono i suoi effetti sulla salute?